Messaggio da Caterina e Silvano

Carissimi Stefania e Mario, non so se vi è arrivata la mia email attraverso il sito e così mi accingo a riscrivervi.
A Roma è arrivata soltanto oggi la rivista Casa antica, io e Silvano l'abbiamo letta molto emozionati. Ci hanno emozionato le vostre parole e 
tutto ciò che siete riusciti a realizzare, bravissimi!
Ecco, a me e Silvano piace pensare che il borgo era lì addormentato e attendeva proprio il vostro arrivo che, un pò come il bacio del 
principe per Biancaneve, lo ha risvegliato e riportato in vita. 
L'epoca, anche lui se ne accorgerà, è cambiata, ma l'amore con cui lo avete curato e coccolato per farlo rivivere, 
è l'amore che solo l'uomo può avere per le cose del passato.
Forse sto esagerando, ma chissà se, in un'altra vita, non eravate già passati proprio lì?
Un grandissimo affettuoso abbraccio
Caterina e Silvano (primi ospiti Camera delle Fosse, 7 dicembre 2007)     1 Luglio 2009

Carissimi Stefania e Mario, non so se vi è arrivata la mia email attraverso il sito e così mi accingo a riscrivervi.

A Roma è arrivata soltanto oggi la rivista Casa antica, io e Silvano l'abbiamo letta molto emozionati. Ci hanno emozionato le vostre parole e tutto ciò che siete riusciti a realizzare, bravissimi!

Ecco, a me e Silvano piace pensare che il borgo era lì addormentato e attendeva proprio il vostro arrivo che, un pò come il bacio del principe per Biancaneve, lo ha risvegliato e riportato in vita. L'epoca, anche lui se ne accorgerà, è cambiata, ma l'amore con cui lo avete curato e coccolato per farlo rivivere, è l'amore che solo l'uomo può avere per le cose del passato.

Forse sto esagerando, ma chissà se, in un'altra vita, non eravate già passati proprio lì?

Un grandissimo affettuoso abbraccio

Caterina e Silvano (primi ospiti Camera delle Fosse, 7 dicembre 2007)